Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Will you accept SKF cookies?

Spandiconcime

Condizioni di mercato e di esercizio estreme

Come per le macchine piantatrici, gli spandiconcime possono rimanere inattivi per mesi prima di riprendere a lavorare a pieno regime. Cuscinetti e altri componenti chiave di questi macchinari si trovano a operare in condizioni gravose e in presenza di agenti contaminanti, come i fertilizzanti. L'insieme di questi fattori può causare il cedimento dei cuscinetti e costosi tempi di fermo macchina non pianificati.

Per garantire il massimo rendimento, le macchine piantatrici devono inoltre operare in modo assolutamente preciso. I sistemi di attuazione computerizzati possono raggiungere questo obiettivo, ma è necessario che i componenti siano in grado di resistere alle condizioni più estreme. Per avere successo sul mercato queste soluzioni “intelligenti” devono inoltre essere economicamente accessibili.

Soddisfare le esigenze con la SKF

Le soluzioni SKF Agri sono di supporto agli OEM nello sviluppo di unità spandiconcime più affidabili, produttive e competitive. Le unità cuscinetto della SKF, robuste ed esenti da rilubrificazione, consentono di ridurre le attività di manutenzione e di lubrificazione. Gli attuatori elettromeccanici compatti consentono di ottenere una maggiore precisione della concimazione. Inoltre, i servizi di consulenza tecnica della SKF aiutano gli OEM a ottimizzare i progetti per soddisfare requisiti specifici.

Soluzioni

SKF logo