Cookie nel sito web SKF

Utilizziamo i cookie per offrire il meglio all'utente che naviga nei nostri siti e utilizza le nostre applicazioni web. Continuando senza modificare le impostazioni del browser, acconsenti tacitamente alla ricezione di cookie. Ad ogni modo, puoi modificare le impostazioni del browser in qualsiasi momento.

Consiglio del mese per l'affidabilità

shutterstock_274868435
Questo bollettino mensile contiene brevi articoli tecnici scritti da specialisti di SKF del Reliability Maintenance Institut.
Il consiglio del mese, che analizza problematiche pratiche e tecniche, tratta vari argomenti, come la manutenzione dei cuscinetti, l'analisi dei danneggiamenti, il condition monitoring e la lubrificazione.

Acquisizione route a 2 canali

Selezione tipo DAD/Point - fig.1
Acquisizione route a 2 canali-Proprietà punto - fig.2
Acquisizione route a 2 canali-Proprietà punto - fig.3

Luglio 2016


L'acquisizione dati a 2 canali è un buon metodo per acquisire rapidamente dati route e, al contempo, confrontare dati di vibrazione.


Descrizione:
Acquisire dati route attraverso due canali costituisce un metodo rapido e semplice per velocizzare la raccolta dati e, contemporaneamente, analizzare un problema. Per fare ciò è necessario impostare due punti canale nel software @ptitude Analyst. Montare quindi sulla macchina due trasduttori e acquisire due punti, spostare i sensori e acquisire altri due punti. Innanzitutto è necessario identificare quali punti si desidera acquisire simultaneamente. Si possono acquisire una lettura orizzontale e una verticale su un singolo cuscinetto, che è la situazione più comune, oppure due punti orizzontali e due punti verticali e quindi due punti assiali su una macchina. Durante l'acquisizione dei punti si possono visualizzare entrambi gli spettri e confrontare rapidamente i dati tra i due punti.

Procedura:
Innanzitutto si devono identificare i punti e la velocità, nonché la gamma di frequenza e le linee di risoluzione. Dopodiché si può impostare la macchina in SKF @ptitude Analyst, cliccare la macchina con il tasto destro e quindi cliccare inserisci elemento e
le informazioni sul punto a sinistra vengono visualizzate nella schermata. Assicurarsi che Microlog Analyzer sia per il tipo DAD, quindi Vibration (2 canali) for Application, e il tipo di sensore sarà quello che si sta utilizzando, di norma Accelerometer, e le unità che si stanno utilizzando in base all'impostazione per le vibrazioni (fig. 1). Una volta accettato, non sarà possibile modificarlo. Dopo l'accettazione, nella schermata sarà visualizzato il punto impostato. Inserire il nome dei punti e la descrizione che si intende utilizzare. Si può quindi cliccare il tab Set up per impostare la gamma di frequenza e le informazioni sul punto (fig.2).

Cliccare il tab due canali e impostare le direzioni per i canali utilizzati (fig.3).

Analisi:
Ora inserire questi punti in una route. La route si può caricare in un dispositivo di analisi AX o GX. A caricamento avvenuto, sono necessari due trasduttori e due cavi. Posizione sulla macchina impostata tutti i trasduttori sui punti impostati e acquisire i dati. Dopo l'acquisizione, i dati possono essere scaricati nel software SKF @ptitude per l'analisi. Entrambi i punti di vibrazione vengono visualizzati sotto un punto impostato e si possono analizzare insieme. Se, ad esempio, si osserva uno spettro, entrambi gli spettri saranno rappresentati in un singolo grafico.

Conclusione:
Questo strumento consente di risparmiare tempo per eseguire analisi in loco e analizzare contemporaneamente punti multipli. Benché non sia consigliato per tutte le opzioni di misurazione database, costituisce un sistema efficiente per monitorare contemporaneamente punti multipli. Per maggior informazioni su questo e altri prodotti SKF, seguire un corso SKF Microlog and @ptitude Analyst. Rivolgetevi al vostro contatto SKF abituale.

Consigli del mese precedenti

SKF logo