Cookie nel sito web SKF

Utilizziamo i cookie per offrire il meglio all'utente che naviga nei nostri siti e utilizza le nostre applicazioni web. Continuando senza modificare le impostazioni del browser, acconsenti tacitamente alla ricezione di cookie. Ad ogni modo, puoi modificare le impostazioni del browser in qualsiasi momento.

Consiglio del mese per l'affidabilità

shutterstock_274868435
Questo bollettino mensile contiene brevi articoli tecnici scritti da specialisti di SKF del Reliability Maintenance Institut.
Il consiglio del mese, che analizza problematiche pratiche e tecniche, tratta vari argomenti, come la manutenzione dei cuscinetti, l'analisi dei danneggiamenti, il condition monitoring e la lubrificazione.

Misurazione di fase a canale incrociato con l'@ptitude Analyst serie AX e GX

Microlog Analyzer AX CMXA 80, dritto

Marzo 2017


Vantaggi dell'impiego delle misurazioni di fase a canale incrociato

Le misurazioni di fase a canale incrociato sono uno strumento utile per rilevare le relazioni tra fase e ampiezza a pressoché qualsiasi frequenza problematica di una macchina, senza dispositivo di attivazione.
Esistono molte applicazioni per le misurazioni di fase a canale incrociato sia per definire andamenti, sia per eseguire analisi.
Le misurazioni di fase periodiche tra direzione orizzontale e verticale su ogni cuscinetto in un treno di macchine possono consentire di rilevare cambiamenti strutturali e/o del rotore, come condizioni di equilibratura e allineamento in macchine che hanno mostrato la tendenza a cambiare nel tempo. Variazioni nei rapporti dell'angolo di fase nel tempo possono aiutare a determinare quando sono necessarie correzioni e anche a identificare la fonte o causa delle vibrazioni.


Misurazioni di analisi della fase di base per semplificare l'acquisizione delle letture

Le misurazioni di analisi della fase di base per compilare un diagramma ampiezza/fase (diagramma a palloncino) si possono programmare come metodo per semplificare l'acquisizione di letture. Esegui la procedura di seguito:

  • Programmare il primo punto di riferimento, ad esempio 1V-1V per le letture motore fuoribordo.
  • Posizionare gli accelerometri di canale 1 e 2 uno accanto all'altro sul motore per controllare le letture e verificare che la differenza di fase tra i due sia pari a circa 0 gradi.
  • Impostare quindi le letture per il resto della macchina come 1V-2V, 1V-1H, 1V-2H, ecc.
  • Durante l'acquisizione di queste misurazioni, lasciare l'accelerometro di canale 1 nella posizione 1V, poiché costituirà il “riferimento” per tutte le successive misurazioni.
  • Spostare l'accelerometro di canale 2 da un punto all'altro per completare il diagramma.
  • Per l'acquisizione delle letture sulla macchina condotta, continuare a utilizzare 1V come riferimento.
  • Inserire l'ampiezza del canale 2 per la frequenza della velocità di funzionamento in ogni posizione nel diagramma e indicare la fase come segno di spunta.
  • L'analisi del diagramma sarà di ausilio per identificare il vero guasto macchina.
  • La lettura a canale incrociato restituisce risultati per la fase e l'ampiezza alla frequenza/velocità iniziale specificata per la misurazione e fino a 7 multipli di tale velocità. Ciò è utile per cercare di identificare il comportamento macchina alla frequenza di passaggio di paletta, ad esempio, o persino a una frequenza non sincrona.

Si tratta di una misurazione semplice da effettuare, ma ci sono due importanti requisiti che possono contribuire ad assicurare risultati validi:
  • Innanzitutto la velocità della macchina deve rimanere costante durante il processo di acquisizione. Il rapporto di fase è calcolato per la velocità determinata all'inizio della lettura e, in caso di variazioni di velocità, i risultati sono spesso livello di rumorosità diviso per livello di rumorosità.
  • In secondo luogo, è molto importante che il trasduttore di riferimento sia collocato in una posizione dove il segnale è forte alla frequenza analizzata. Non deve necessariamente essere l'ampiezza maggiore, ma una in cui il segnale è sufficientemente forte da produrre un valido confronto di fase.

L'accelerometro di roaming/risposta si può collocare in qualsiasi posizione sulla macchina o struttura circostante, con la consapevolezza però che le ampiezze sono molto ridotte e la lettura di fase varia costantemente. Le letture, di norma, vengono lasciate in bianco nel diagramma di fase, in modo da non interpretare erroneamente le letture di fase casuali.

Consigli del mese precedenti

SKF logo