Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Acconsenti ai cookie SKF?

SKF prolunga gli intervalli di manutenzione con le nuove unità cuscinetto a rulli cilindrici

  • Caso

    2018 Settembre 18, 09:00 CET

    SKF prolunga gli intervalli di manutenzione delle ruote dei treni passeggeri con il lancio della sua nuova unità cuscinetto a rulli cilindrici (CRU) SKF Passenger 1,7 milioni M Km.

    Göteborg, Svezia, 18 settembre 2018: Lanciata quest'anno alla fiera InnoTrans 2018, la CRU SKF Passenger 1,7 M Km è un'unità schermata e ingrassata che è stata sviluppata per percorrere 1,7 milioni di km tra ogni invervallo di manutenzione. Il lancio della versione CRU completa la gamma SKF Passenger 1,7 M Km e offre agli operatori del settore ferrotranviario intervalli ancora più estesi tra le attività di manutenzione.

    Con l'introduzione delle offerte SKF Passenger 1,7 M Km (tra cui la versione unità a rulli conici (TBU) lanciata in precedenza), gli operatori possono raggiungere un elevato livello di efficienza allineando la manutenzione delle boccole alla manutenzione delle ruote. La possibilità di eseguire due interventi di manutenzione durante un unico fermo e la riduzione del numero di cuscinetti da sostituire nell'arco del ciclo di vita del treno consentono di ridurre significativamente i costi di manutenzione globali.

    Grazie al migliorato sistema di tenuta a labirinto, al foro e al diametro esterno con involucro e all'inclusione del trattamento termico bainitico, la nuova CRU offre agli operatori una soluzione robusta che può raggiungere un intervallo di manutenzione di 1,7 milioni di km. Il sistema di tenuta a labirinto è stato combinato con un distanziale di polimero all'anello di spalla. Questa combinazione non solo riduce la ruggine da contatto tra le aree di contatto degli anelli di spalla e interni, ma assicura inoltre la ritenzione del grasso di alta qualità nell'unità e la stabilità delle prestazioni.

    Ondrej Novotny, Business Engineer SKF, commenta: "Per far fronte alla maggiore concorrenzialità gli operatori del settore ferroviario devono migliorare costantemente i costi legati al ciclo di vita delle loro flotte, senza compromettere i livelli di servizio. Generalmente, le ruote sono il più comune motivo di stallo per quanto riguarda gli intervalli di manutenzione ma, grazie ai recenti sviluppi, oggi superano spesso le prestazioni dei cuscinetti. Tuttavia, l'introduzione della CRU SKF Passenger 1,7 M Km ha allineato gli intervalli di manutenzione tra ruote e cuscinetti, aiutando gli operatori ad abbinare le due cose, risparmiando tempo e denaro. Applicando i servizi speciali e tecnologici per applicazioni in settori industriali, SKF aiuta gli operatori del settore ferrotranviario a condurre pratiche più intelligenti ed efficienti nell'intero ciclo di vita della manutenzione".


    Aktiebolaget SKF
            (publ)

    Per ulteriori informazioni, si prega di contattare:
    Ufficio stampa: Giampaolo Desderi, 011 9852510, giampaolo.desderi@skf.com

    SKF è un fornitore leader a livello mondiale nel settore di cuscinetti, guarnizioni, meccatronica, sistemi di lubrificazione e servizi tra cui l'assistenza tecnica, i servizi di manutenzione, consulenza ingegneristica e formazione. SKF è presente in oltre 130 paesi e vanta circa 17.000 punti di distribuzione in tutto il mondo. Nel 2017 le vendite del Gruppo sono state pari a 77.938 milioni di corone svedesi. I dipendenti erano 45.678. www.skf.com

    ® SKF è un marchio registrato del Gruppo SKF.

  • Immagine

Scarica la cartella stampa

Cartella stampa (4.5 MB)

SKF logo