Cookie nel sito web SKF

Utilizziamo i cookie per offrire il meglio all'utente che naviga nei nostri siti e utilizza le nostre applicazioni web. Continuando senza modificare le impostazioni del browser, acconsenti tacitamente alla ricezione di cookie. Ad ogni modo, puoi modificare le impostazioni del browser in qualsiasi momento.

Cuscinetti ibridi

Cuscinetti ibridi
Cuscinetti ibridi
I cuscinetti ibridi sono dotati di anelli in acciaio e corpi volventi in nitruro di silicio (Si3N4). Poiché il materiale ceramico nitruro di silicio è un eccellente isolante elettrico, i cuscinetti ibridi possono essere utilizzati per isolare efficacemente il supporto dall'albero sia nei motori AC e DC sia nei generatori.

Oltre a essere eccellenti isolanti, i cuscinetti ibridi offrono una velocità e una durata di esercizio maggiori rispetto ai cuscinetti con elementi volventi in acciaio di pari dimensioni, nelle stesse condizioni di esercizio. Questi cuscinetti offrono prestazioni eccezionali in presenza di vibrazioni e oscillazioni. Spesso non è necessario precaricare il cuscinetto o applicare un grasso speciale in queste condizioni.

La gamma

La gamma di cuscinetti ibridi della SKF comprende le dimensioni più comuni per motori elettrici e generatori. Esso include:
  • cuscinetti radiali ad una corona di sfere e
    • design di base
    • design con tenuta incorporata
    • design ibrido XL
  • cuscinetti ad una corona di rulli cilindrici
La gamma di cuscinetti ibridi SKF presentata in questa sezione costituisce l'assortimento base ed è solo una parte di quello completo. Altri cuscinetti ibridi comprendono:
  • Cuscinetti ibridi Super-precision (→ Cuscinetti Super-precision )
    • cuscinetti obliqui a sfere di precisione ibridi
    • cuscinetti a rulli cilindrici di precisione ibridi
    • cuscinetti assiali obliqui a sfere di precisione ibridi, a semplice e doppio effetto
  • Cuscinetti obliqui a sfere ibridi
  • Cuscinetti radiali a sfere ibridi in acciaio inossidabile
  • Unità cuscinetto dotate di cuscinetti ibridi
Per verificare la disponibilità e per ulteriori informazioni, rivolgersi al servizio di ingegneria dell'applicazione della SKF.
Fattori che influenzano le prestazioni dei cuscinetti ibridi SKF
Le prestazioni dei cuscinetti non dipendono solamente dal carico e dai coefficienti di velocità. Esistono numerosi altri fattori che contribuiscono al loro rendimento. I principali fattori che migliorano le prestazioni dei cuscinetti ibridi SKF, rispetto ai cuscinetti con elementi volventi in acciaio delle stesse dimensioni, comprendono:
  • Proprietà di isolamento
    In quanto materiale non conduttore, il nitruro di silicio protegge l'anello dai danni provocati dal passaggio di corrente elettrica e può quindi allungare la durata del cuscinetto in applicazioni come motori e generatori AC e DC, in cui operano tali correnti elettriche.
  • Densità inferiore
    La densità del nitruro di silicio di qualità per cuscinetti è del 60% più bassa rispetto a un corpo volvente di uguali dimensioni realizzato in acciaio per cuscinetti. Un peso inferiore significa inerzia minore, il che si traduce in un comportamento eccellente durante arresti e avvii rapidi, oltre a una capacità di sostenere velocità maggiori.
  • Riduzione dell'attrito
    La minor densità di un corpo volvente di nitruro di silicio, combinata con il suo basso coefficiente di attrito, riduce significativamente le temperature dei cuscinetti a elevate velocità. Un funzionamento a temperature minori prolunga la durata sia del cuscinetto sia del lubrificante.
  • Modulo di elasticità elevato e durezza elevata
    L'elevato grado di durezza del corpo volvente in nitruro di silicio significa resistenza all'usura, maggior rigidezza del cuscinetto e un incremento della durata del cuscinetto in ambienti contaminati.
  • Resistenza alla falsa brinellatura
    Se un cuscinetto stazionario è soggetto a vibrazioni, c'è il rischio che insorgano "false brinellature". La falsa brinellatura è la formazione di improntature poco profonde nelle piste che portano all'erosione e al prematuro cedimento del cuscinetto. Nei casi in cui i corpi volventi in acciaio sono stato sostituiti da corpi volventi in ceramica, si è osservato che i cuscinetti erano significativamente meno soggetti alle false brinellature.
    Si è inoltre riscontrato che i cuscinetti ibridi lubrificati con il grasso per temperature elevate (WT) di SKF subiscono meno danni da falsa brinellatura rispetto ai cuscinetti ibridi lubrificati con grassi di altri tipi.
  • Rischio ridotto di sfaldatura tra le superfici di nitruro di silicio e acciaio
    Anche in condizioni di lubrificazione insufficiente, sussiste un rischio ridotto di sfaldatura tra le superfici di nitruro di silicio e di acciaio. Ciò consente ai cuscinetti ibridi di operare molto più a lungo in applicazioni con velocità elevate e rapide accelerazioni o in cui il film idrodinamico non è sufficiente a favorire un corretto funzionamento del cuscinetto (ad esempio κ < 1, → Scelta delle dimensioni del cuscinetto). Per condizioni in cui κ < 1, è consuetudine applicare κ = 1 per i cuscinetti ibridi nel calcolo della durata. I cuscinetti ibridi possono fornire buone prestazioni anche se vengono lubrificati con sostanze il cui film lubrificante è molto sottile, come i refrigeranti, comunemente impiegati in compressori o pompe per carburante e consentono disegni che non richiedono olio.
  • Più veloce, più duraturo
    Si combini la minore densità del nitruro di silicio con il suo minore coefficiente di attrito, durezza elevata e il fatto che il nitruro di silicio non si sfalda sulle piste in condizioni di scarsa lubrificazione: il risultato è un cuscinetto che gira più velocemente e più a lungo anche nelle condizioni di esercizio più complesse.
  • Basso coefficiente di dilatazione termica
    Un corpo volvente in nitruro di silicio ha un coefficiente di dilatazione termica inferiore rispetto a quello di un corpo volvente di acciaio delle stesse dimensioni. Ciò significa meno sensibilità alle variazioni di temperatura all'interno del cuscinetto e un controllo/gioco più preciso del precarico.
    Quando si considerano disposizioni di cuscinetti per temperature molto basse, potrebbe essere opportuno optare per un cuscinetto ibrido con gioco interno superiore allo standard. In questi casi, rivolgetevi al servizio di ingegneria dell'applicazione della SKF.
  • Capacità di sopportare la velocità
    Solitamente i cuscinetti ibridi possono raggiungere velocità superiori rispetto ai cuscinetti con elementi volventi in acciaio delle stesse dimensioni. In alcuni casi, però, l'esecuzione della gabbia può limitare la velocità raggiungibile.
SKF logo