Cookie nel sito web SKF

Utilizziamo i cookie per offrire il meglio all'utente che naviga nei nostri siti e utilizza le nostre applicazioni web. Continuando senza modificare le impostazioni del browser, acconsenti tacitamente alla ricezione di cookie. Ad ogni modo, puoi modificare le impostazioni del browser in qualsiasi momento.

Cuscinetti ibridi

Cuscinetti ibridi

I cuscinetti ibridi sono dotati di anelli in acciaio ed elementi volventi in nitruro di silicio (Si3N4), che li rendono elettricamente isolanti.

Caratteristiche dei cuscinetti

Gli elementi volventi in nitruro di silicio possono consentire di prolungare la durata di esercizio, offrendo prestazioni ottimizzate anche in condizioni di esercizio gravose. Rispetto ai cuscinetti con elementi volventi in acciaio delle stesse dimensioni, i cuscinetti ibridi offrono vantaggi quali:
  • Protezione dei danneggiamenti causati dal passaggio di corrente elettrica
    I cuscinetti ibridi non sono conduttori e, pertanto, sono idonei per applicazioni come motori e generatori in AC e DC, in cui sono presenti correnti elettriche.
  • Capacità di sopportare velocità più elevate
    La densità degli elementi volventi in nitruro di silicio è inferiore del 60% rispetto a quella degli elementi volventi di uguali dimensioni realizzati in acciaio. Peso ridotto e minore inerzia consentono velocità più elevate e prestazioni eccellenti durante arresti e avvii rapidi.
  • Lunga durata di esercizio
    La riduzione del calore da attrito prodotto nei cuscinetti ibridi contribuisce a prolungare la durata di esercizio e l'intervallo tra interventi di manutenzione, soprattutto a velocità elevate.
  • Elevata resistenza all'usura
    Gli elementi volventi in nitruro di silicio, che sono più resistenti, rendono i cuscinetti ibridi adatti per condizioni operative gravose e ambienti contaminati.
  • Maggiore rigidezza dei cuscinetti
    Grazie all'elevato modulo di elasticità, i cuscinetti ibridi offrono maggiore rigidezza.
  • Riduzione del rischio di sfaldatura
    Il rischio di sfaldatura tra le superfici in nitruro di silicio e in acciaio risulta ridotto anche in condizioni di lubrificazione inadeguate, ad esempio in caso di velocità elevate o rapide accelerazioni, o se il film idrodinamico è insufficiente. Per condizioni in cui κ < 1, è consuetudine applicare κ = 1 per il calcolo della durata dei cuscinetti ibridi.
  • Riduzione del rischio di falsa brinellatura
    Se esposti a vibrazioni, i cuscinetti ibridi sono sensibilmente meno soggetti alla falsa brinellatura (formazione di depressioni superficiali nelle piste) tra le superfici in nitruro di silicio e in acciaio.
  • Ridotta sensibilità alle variazioni termiche
    Gli elementi volventi in nitruro di silicio presentano un coefficiente di dilatazione termica più basso, quindi sono più stabili alle variazioni termiche all'interno dei cuscinetti e consentono un controllo più accurato di precarico/gioco.

Assortimento

La gamma standard di cuscinetti ibridi di SKF comprende le dimensioni più comuni per motori elettrici e generatori. L'assortimento include:
  • cuscinetti radiali a una corona di sfere (fig. 1)
    • design base
    • design con tenuta incorporata
    • design ibrido XL
  • cuscinetti a una corona di rulli cilindrici (fig. 2)
La gamma di cuscinetti ibridi presentata in questa sezione costituisce l'assortimento base di SKF ed è solo una parte di quello completo. Altri cuscinetti ibridi comprendono:
  • Cuscinetti ibridi Super-precision →Cuscinetti Super-precision
    • cuscinetti obliqui a sfere ibridi Super-precision
    • cuscinetti a rulli cilindrici ibridi Super-precision
    • cuscinetti assiali obliqui a sfere ibridi Super-precision, a semplice e doppio effetto
  • Cuscinetti obliqui a sfere ibridi
  • Cuscinetti radiali a sfere ibridi in acciaio inossidabile
  • Unità cuscinetto dotate di cuscinetti ibridi
Per verificare la disponibilità e per ulteriori informazioni, rivolgetevi a SKF.
SKF logo