Cookie nel sito web SKF

Utilizziamo i cookie per offrire il meglio all'utente che naviga nei nostri siti e utilizza le nostre applicazioni web. Continuando senza modificare le impostazioni del browser, acconsenti tacitamente alla ricezione di cookie. Ad ogni modo, puoi modificare le impostazioni del browser in qualsiasi momento.

Limiti di temperatura

I fattori che possono limitare la temperatura di esercizio ammissibile per i cuscinetti radiali a sfere sono:
  • la stabilità dimensionale degli anelli del cuscinetto e delle sfere
  • la gabbia
  • le tenute
  • il lubrificante
Quando si prevedono temperature al di fuori della gamma ammissibile, contattare il servizio di consulenza tecnica SKF.

Anelli e sfere dei cuscinetti

I cuscinetti radiali a sfere della SKF vengono sottoposti a uno speciale trattamento termico. I cuscinetti sono stabilizzati al calore fino a una temperatura di circa 120 °C (250 °F).

Gabbie

È possibile utilizzare gabbie in acciaio, ottone o PEEK alle stesse temperature di esercizio degli anelli e delle sfere dei cuscinetti. Per i limiti di temperatura per le gabbie realizzate in materiali polimerici differenti, fare riferimento alla sezione Materiali delle gabbie.

Tenute

La temperatura di esercizio ammessa per le tenute dipende dal materiale:
  • Tenute NBR:
    da –40 a +100 °C
    Per brevi periodi, sono anche possibili temperature fino a 120 °C (250 °F).
  • Tenute FKM:
    da –30 a +230 °C

Lubrificanti

I limiti di temperatura per i grassi utilizzati per i cuscinetti radiali a sfere con protezioni su ambo i lati della SKF sono riportati nella tabella 1. I limiti di temperatura per altri grassi SKF sono indicati nella sezione Lubrificazione.
Se si utilizzano lubrificanti non forniti da SKF, è necessario valutare i limiti di temperatura secondo il concetto a semaforo di SKF.
SKF logo