Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Acconsenti ai cookie SKF?

Baker WinTATS

Apparecchio per test sulle armature di trazione

Baker WinTATS
Il sistema Baker WinTATS per l'esecuzione di test su armature di trazione è un sistema robusto, provato in campo, utilizzato per testare armature nelle fasi produttive e di controllo della qualità. Combina i controlli elettrici più comuni in un unico strumento automatizzato. Comunemente realizza test AC/HiPot e DC/HiPot, di sovracorrente momentanea e di resistenza.

Questo strumento semi-personalizzato viene assemblato utilizzando componenti standard in base alle specifiche dei clienti. Le funzionalità di questo tester non si limitano a quelle appena descritte, sono infatti disponibili caratteristiche e dotazioni supplementari. Per maggiori informazioni, rivolgersi all'SKF Condition Monitoring Center - Fort Collins chiamando il numero 970-282-1200 o inviare un messaggio a sales.cmcfc@skf.com.

Funzionamento del Baker WinTATS

Il Baker WinTATS è composto da un armadio a struttura modulare che contiene un computer con sistema operativo Windows 7, alimentatori e circuiti di misura, oltre a un banco per l'indicizzazione delle armature CAM RST. In funzionamento, l'armatura da controllare viene caricata sul banco per l'indicizzazione RST, i contatti per il test vengono posizionati sul collettore dell'armatura e il test viene avviato con il comando "start test". La sequenza di controllo standard prevede test DC e/o AC HiPot, un test di resistenza e uno di sovracorrente momentanea.
  • Automazione: Il Baker WinTATS è un apparecchio per l'esecuzione di test sulle armature, completamente automatizzato e senza master. L'operatore non deve impostare tensioni di prova o limiti pass/fail prima di iniziare ogni test, perché tutti i parametri necessari e i limiti pass/fail sono preimpostati in un file master. Il Baker WinTATS si programma con un semplice menu a tendina; all'operatore è richiesto di inserire i parametri di controllo e i limiti di tolleranza pass/fail per ogni test. Il tempo di programmazione tipico per un nuovo file master è di soli pochi minuti. Per eseguire il test, l'operatore deve semplicemente richiamare il file master. L'armatura viene collegata al tester, che imposta automaticamente i valori di tensione, realizza le misurazioni e restituisce un segnale pass/fail. I risultati del test vengono quindi visualizzati sullo schermo.
  • Software: Il pacchetto software fornito in dotazione con il Baker WinTATS gestisce e registra i risultati dei test. Il Baker WinTATS conserva tutti i master e risultati dei test sul disco rigido. Durante il normale funzionamento, questi file vengono salvati e organizzati in modo da consentire all'utente un facile accesso.

Funzionalità di test del WinTATS

  • Test AC e DC: Per i test AC/HiPot il Baker WinTATS utilizza la tecnica di rilevamento ad arco per individuare guasti verso la terra o tra gli avvolgimenti che potrebbero non essere riconosciuti applicando tecniche di misurazione della corrente media. Sono disponibili anche con funzionalità di compensazione capacitiva. In questo caso viene misurata la porzione resistiva di corrente di dispersione, invece di quella totale. Con i test DC/HiPot si controlla l'integrità del sistema di isolamento utilizzando alta tensione DC. La corrente di dispersione viene quindi misurata in microampere invece di milliampere.
  • Test di sovracorrente momentanea: Il test di sovracorrente momentanea o di impulso ad alta tensione serve a identificare problemi di isolamento tra spire, bobine e lamelle.
  • Test di resistenza: I difetti di saldatura sono quelli più frequentemente riscontrati nelle armature. Si tratta di accoppiamenti di scarsa qualità tra bobine e commutatore, che diventano evidenti quando viene misurata una resistenza più elevata o viene rilevata una condizione di "aperto" nell'accoppiamento difettoso. Il test di resistenza consente di rilevare problemi di questo genere, nonché errate dimensioni dei fili, fili tesi, accoppiamenti non corretti e cortocircuiti netti. Per misurare la resistenza degli avvolgimenti si utilizza corrente DC costante con regolazione automatica. L'impiego di morsetti Kelvin consente di realizzare test di bassa resistenza sugli avvolgimenti accurati e ripetibili. Le misurazioni relative alla resistenza vengono corrette in funzione della temperatura al valore di resistenza equivalente a 25 °C (77 °F) o in base alla temperatura specificata dal cliente.

Allestimento di fissaggio e supporto per l'esecuzione dei test

Con il WinTATS viene fornito un allestimento di fissaggio e supporto personalizzato e robusto. Dato che molte armature sono pesanti e ingombranti, questo allestimento serve a garantire un rapido collegamento delle armature al tester e una maggiore sicurezza per gli operatori. Gli allestimenti vengono realizzati in base alle esigenze specifiche dei clienti. La rotazione dell'armatura è controllata da una ruota guida in gomma a contatto con l'anima dell'armatura stessa. La ruota, a sua volta, è controllata da un motore passo-passo gestito da computer. Di norma, si utilizzano uno o due sensori per rilevare le scanalature del collettore mentre l'armatura ruota. Per rilevare la distanza tra le scanalature, in modo da assicurarsi che siano simili per l'indicizzazione dell'armatura, si utilizza un contatore di impulsi di un encoder o del motore passo-passo.
SKF logo