Cookie nel sito web SKF

Utilizziamo i cookie per offrire il meglio all'utente che naviga nei nostri siti e utilizza le nostre applicazioni web. Continuando senza modificare le impostazioni del browser, acconsenti tacitamente alla ricezione di cookie. Ad ogni modo, puoi modificare le impostazioni del browser in qualsiasi momento.

Sistemi Cold Tight

Non sono necessari lunghi periodi di raffreddamento.
I sistemi di serraggio a freddo SKF offrono notevoli vantaggi. Il CT di SKF riduce i i tempi di fermo macchina di parecchi giorni ogni volta che è necessario aprire un motore a vapore. Non sono necessari lunghi periodi di raffreddamento. Questo sistema contribuisce anche a rendere più efficiente la pianificazione delle fermate.

Più sicurezza

I bulloni a serraggio a freddo riducono il rischio di incidenti e aumentano la sicurezza personale poiché non è necessario calore per allargare i bulloni. La forza necessaria è fornita dall'olio, che è sicuro e pulito.

La maniera intelligente di guadagnare

È possibile serrare ogni bullone CT individualmente o come un gruppo. È possibile precaricare contemporaneamente fino alla metà dei bulloni su un alloggiamento e tutti i bulloni sono serrati utilizzando un metodo uniforme. L'intero design si trova all'interno della superficie disponibile dell'alloggiamento. Tutti gli attrezzi funzionano come un'unità integrata con un adattatore con filetto conico che non lascia filetti che si espandono dai dadi.

Chiusura e tenuta affidabili

Precaricando individualmente o simultaneamente i bulloni e riferendo la pressione della pompa all'area effettiva di pressione del tensionatore, è possibile ottenere il precarico richiesto dei bulloni e una distribuzione esatta del carico sull'alloggiamento. Ciò assicura che la giunzione orizzontale sia chiusa e sigillata on maniera affidabile e ripetibile.

Tecnologia, qualità e manutenzione della SKF

Il CT SKF si basa sul metodo dell'iniezione d'olio sviluppato da SKF negli anni '40. Da allora, la tecnologia si è evoluta.

Il funzionamento di CT SKF

Il gruppo del tenditore è montato al bullone tramite un adattatore con filettatura conica. Uno stelo di sicurezza viene installato attraverso l'adattatore e il gruppo tenditore è completo.
Il tenditore è azionato da una pompa pneumatica che fornisce una pressione d'olio di 150 MPa per il precarico.
Quando si apre/chiude l'alloggiamento di una turbina, i tensionatori sono montati su circa il 50% dei bulloni dell'alloggiamento.
I tensionatori sono collegati in serie e sono pressurizzati da una pompa. La pompa viene fermata ad una specifica pressione dell'olio e i dadi sono serrati manualmente. Si rilascia la pressione e si ritraggono i pistoni. Si rimuovono gli attrezzi e si verifica la tensione. Per lo smontaggio, il processo è l'inverso.
SKF logo