Cookie nel sito web SKF

Utilizziamo i cookie per offrire il meglio all'utente che naviga nei nostri siti e utilizza le nostre applicazioni web. Continuando senza modificare le impostazioni del browser, acconsenti tacitamente alla ricezione di cookie. Ad ogni modo, puoi modificare le impostazioni del browser in qualsiasi momento.

Anelli idraulici e dadi elica

La tecnologia SKF che fa risparmiare tempo
Tradizionalmente, le eliche delle navi sono montate su un albero conico con un dado e una chiavetta. La coppia è trasmessa per attrito delle superfici accoppiate. La chiavetta garantisce un'ulteriore livello di sicurezza nel caso in cui questo attrito non fosse sufficiente.
Durante il montaggio, l'elica viene fatta avanzare sul cono scaldando il mozzo e infilando le chiavette tra dado e mozzo, oppure utilizzando una pressa idraulica o persino forzando il dado per ottenere il tiro assiale necessario.
Tutti questi metodi richiedono molto tempo e sono difficili da gestire a causa delle notevoli forze richieste. Per eliche di grandi dimensioni, questi metodi non sono quindi applicabili.
I metodi tradizionali sono problematici specialmente quando si devono smontare le eliche dagli alberi.
Le forze di estrazione sono ingenti e spesso comportano il danneggiamento per sfregamento delle superfici di contatto. A causa delle forze necessarie, gli attrezzi di estrazione sono spesso ingombranti, cari e difficili da maneggiare. Di conseguenza, la procedura di smontaggio richiede molto tempo.

La tecnologia SKF che fa risparmiare tempo

Il metodo SKF dell'iniezione d'olio insieme ad un anello o una ghiera idraulica di SKF risolvono tutti questi problemi e contemporaneamente eliminano la necessità di utilizzare chiavette e alloggiamenti per chiavetta.

Accettato dai principali enti di certificazione

Questo metodo è accettato dai principali enti di certificazione mondiali. Inoltre, sono disponibili centinaia di documenti di riferimento per tutti i tipi di imbarcazione.
SKF logo