Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

cookie_information_popup_text_2[77]

Unità cuscinetto per ruote a precarico ridotto SKF

Riduce l'attrito con le stesse performance del cuscinetto

HBU3

Il settore automobilistico è costantemente alla ricerca di soluzioni per ridurre le emissioni di CO2 e aumentare l'efficienza dei veicoli. Questa nuova offerta di SKF è una soluzione applicabile alla terza generazione di unità per mozzi (HBU). I risultati di test interni hanno dimostrato che la gamma di precarico ridotta della terza generazione di unità per mozzi consente di ridurre l'attrito fino al 10% (~ 0,1 Nm). Tali vantaggi sono stati ottenuti mantenendo inalterate le prestazioni dei cuscinetti.


Queste unità, che offrono momento di attrito ridotto e maggiore controllo del precarico, consentono vantaggi anche in termini di emissioni. Tale riduzione è stata ottenuta attraverso l'ottimizzazione combinata di progettazione e processo. Utilizzando l'SKF Vehicle Environmental Performance Simulator (VEPS), e in base al New European Driving Cycle (NEDC), è stata calcolata una riduzione delle emissioni di CO2 di 0,2 g al km.


Tra i maggiori vantaggi dal punto di vista operativo e ambientale, possiamo ricordare:

  • Riduzione globale delle emissioni di CO2 dai veicoli
  • Riduzione del consumo di carburante
  • Riduzione dell'attrito fino al 10% con le stesse performance del cuscinetto
  • Applicabile per tutte le HBU3
  • Applicabile alle nuove piattaforme e alle produzioni esistenti

Impact - economic, social and environmental

SKF logo