Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Acconsenti ai cookie SKF?

Una nuova soluzione di SKF consente di estendere i vantaggi del condition monitoring a una gamma più vasta di applicazioni

  • Caso

    2018 Dicembre 20, 10:00 CET

    Dato che la manutenzione basata sulle condizioni, spesso, è riservata agli asset più critici, SKF ha lanciato una soluzione che consente di estendere il condition monitoring ad applicazioni che in precedenza sarebbero state escluse.

    Göteborg, Svezia, 20 dicembre, 2018: SKF ha ulteriormente ampliato la sua offerta per il condition monitoring con un sistema compatto, conveniente e sufficientemente flessibile da poter essere utilizzato in un'ampia gamma di applicazioni e settori. L'SKF Multilog IMx-16Plus aiuterà un maggior numero di utenti di attrezzature rotanti a ridurre i tempi di fermo non programmati, aumentare il tempo di disponibilità degli asset e ottimizzare le prestazioni macchina.

    Il condition monitoring è sempre stato riservato agli asset più critici. Tuttavia, l'SKF Multilog IMx-16Plus, che si basa sull'SKF Multilog IMx- 8 di provata efficienza, consente di integrare la manutenzione basata sulle condizioni in applicazioni che in precedenza sarebbero state escluse per motivi di costi. Grazie alla capacità di monitorare sia singole macchine sia un intero stabilimento da una postazione centrale, l'SKF Multilog IMx-16Plus si integra perfettamente con altri dispositivi (come l'IMx-8) per consentire un impiego su più ampia scala.

    Il sistema riceve segnali di condition monitoring, ad esempio da sensori di vibrazioni e temperatura, per rilevare cedimenti in fase precoce in vari settori, tra cui quello eolico, della produzione di energia, navale, di trasformazione e delle macchine utensili. Può monitorare tutti i tipi di asset rotanti, da pompe e motori fino a ventilatori e compressori.

    Freddy Hernandez, Product Line Manager, Surveillance Systems SKF, spiega: “Per assicurare una produzione efficiente, è essenziale aumentare il tempo di disponibilità degli asset. L'SKF Multilog IMx-16Plus aiuta gli utenti finali a raggiungere l'obiettivo grazie alla segnalazione precoce di potenziali problemi. Il sistema è sufficientemente flessibile da adattarsi a molti ambienti e condizioni di lavoro, quindi si può utilizzare in un'ampia gamma di settori. Questo prodotto, inoltre, viene costantemente ottimizzato per offrire agli utenti la possibilità di integrare regolarmente funzioni nuove e più efficienti”.

    L'SKF Multilog IMx-16Plus è dotato di connettività integrata attraverso dati mobili (GPRS e LTE) o la rete Ethernet (RJ45 o Wi-Fi). Oltre a 16 ingressi analogici, tipicamente destinati a sensori di vibrazioni, con la possibilità di collegare direttamente fino a otto sensori di temperatura, è dotato anche di quattro canali digitali per ingressi di sensori di velocità.

    Aktiebolaget SKF
    (publ)

    Per ulteriori informazioni, si prega di contattare:
    Ufficio stampa: Giampaolo Desderi, +39 0119852510; +39 335 470411; giampaolo.desderi@skf.com.

    SKF è un fornitore leader a livello mondiale di cuscinetti, tenute, meccatronica, sistemi di lubrificazione e servizi, tra cui assistenza tecnica, servizi di manutenzione, consulenza ingegneristica e formazione. SKF è presente in oltre 130 paesi e vanta circa 17.000 punti di distribuzione in tutto il mondo. Nel 2017 le vendite del Gruppo sono state pari a 77.938 milioni di corone svedesi. I dipendenti erano 45.678. www.skf.com

    ® SKF è un marchio registrato del Gruppo SKF.

  • Immagine

Scarica la cartella stampa

Cartella stampa (1.7 MB)

SKF logo