Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

cookie_information_popup_text_2[77]

St. Francis Care Centre

SKF South Africa "adotta" la St Francis Nursery School

A causa del taglio alle sovvenzioni per le strutture di cura per HIV/Aids operato dal governo sudafricano, la St. Francis si trova in gravi ristrettezze economiche, perdendo ben 80.000 rand al mese.


La SKF ha mostrato il suo interessamento e si è offerta di aiutare la St. Francis a supportare le persone affette dal virus dell'HIV, "adottando" l'asilo del centro di assistenza.


L'asilo si occupa di circa 20 bambini dai 3 ai 7 anni, molti dei quali sono stati abbandonati o rimasti orfani a causa della pandemia di HIV/Aids. Un team di professionisti composto da medici, insegnati e operatori sociali si prende cura dei bambini, per assicurare il loro benessere e lo sviluppo di tutte le loro potenzialità.


I bambini non vengono semplicemente accuditi, ma anche istruiti per favorirli nel passaggio alla scuola elementare.


Per saperne di più: Informazioni di base sul centro

Il St. Francis Care Centre è stato fondato nel 1992 da Padre Stan Brennan OFM, un frate francescano. Durante le sue visite a case e ospedali negli anni ottanta, Padre Brennan era stato molto colpito dall'abbandono e dall'emarginazione patita dalle persone affette da HIV/AIDS. Molti venivano abbandonati da famiglia e amici e stavano morendo in solitudine e povertà. La St. Francis è diventata un rifugio in cui queste persone vengono assistite con affetto, calore e compassione.


Oltre al Rainbow Cottage e alla Nursery School, il St. Francis Care Centre comprende anche una struttura che può ospitare fino a 48 pazienti adulti malati terminali di HIV/AIDS. I pazienti vengono assistiti in un ambiente professionale e confortevole, in cui il personale si prende cura delle loro esigenze fisiche, spirituali, emotive e sociali.


Il 1° settembre 2004, il St. Francis ha aperto una clinica antiretrovirale, dove tutti i membri della comunità possono ricevere consulenza, diagnosi e trattamenti. Un medico e un team di infermieri e consulenti si prende cura dei pazienti e delle loro esigenze fisiche, emotive e spirituali. Ad oggi, oltre 2.500 pazienti si sono rivolti alla clinica per ricevere consulenza e sottoporsi a esami. Più di 650 di loro hanno iniziato trattamenti antiretrovirali con risultati molto incoraggianti. I farmaci antiretrovirali sono distribuiti gratuitamente, grazie alle donazioni ricevute dall'ente statunitense PEPFAR (The US Presidents Emergency Plan for Aids Relief).

SKF logo