Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Acconsenti ai cookie SKF?

Progetto SKF Forest

Progetto di rimboschimento per la regione nord-orientale della Cina

La SKF ha siglato un accordo di base con la State Forestry Administration of China (SFA) in occasione del 60° anniversario dall'inizio delle relazioni diplomatiche tra Svezia e Cina (maggio 2010).

L'accordo ha dato il via a un progetto quinquennale della SKF per il rimboschimento nel paese. L'obiettivo della Cina è di aumentare la copertura forestale di oltre il 26% entro il 2050. La SKF, in collaborazione con l'SFA, ha implementato un progetto pilota nella regione nord-orientale della Cina, più precisamente nella contea di Fuxin County, provincia di Liaoning. All'inizio del progetto, il sito di realizzazione era costituito da brulle colline e l'area era stata pesantemente colpita da frequenti tempeste di sabbia dal vicino deserto di Horqin.




La SKF spera che il progetto darà un importante contributo allo sviluppo locale sia in termini sociali che ambientali. L'obiettivo del progetto è che, nel corso del suo sviluppo, possa creare opportunità di lavoro stabili per gli abitanti del luogo, che attualmente conducono un'esistenza al livello minimo di sopravvivenza.

Quando gli alberi saranno completamente cresciuti, saranno in grado di evitare l'erosione del suolo causata dalle tempeste di sabbia o dalle piogge. L'area giocherà anche un importante ruolo per la conservazione dell'acqua e per la protezione della flora e fauna locali.

Cosa altrettanto importante, questo progetto consentirà la condivisione di conoscenze e competenze tra gli enti forestali svedese e cinese.

Per saperne di più: Aggiornamenti sui progressi
Il progetto ha creato circa 50 posti di lavoro durante la stagione della piantumazione in due villaggi vicini. Ciò ha permesso non solo di aumentare il loro reddito, ma anche di offrire ai lavoratori un'opportunità per arricchire le proprie competenze nell'ambito di una gestione forestale moderna e sostenibile.

Come riportato nel rapporto di controllo congiunto, i progetti nel 2010 e 2011 hanno avuto esito positivo e i siti progrediscono in modo soddisfacente.

Tra il 2010 e il 2013, sono state piantate oltre 3 milioni di piantine su un'area di 676 ettari e il tasso di sopravvivenza supera il 94%.

Nel 2013 è iniziata la seconda fase del progetto che interessa la regione di Xiuyan nella provincia di Liaoning, dove la desertificazione sta diventano un problema serio e la biodiversità è in notevole calo.


Sono stati piantati 1.444.000 pini rossi e larici su un'area di 180 ettari, al fine di migliorare la qualità e le funzioni ecologiche della foresta, prevenire la desertificazione del territorio e proteggere le risorse idriche per la comunità locale. 


Il piano per il 2014 prevede la copertura di ulteriori 260 ettari nella regione di Yiuyan.



SKF logo