Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Acconsenti ai cookie SKF?

Considerazioni di progettazione

Utilizzato come un cuscinetto assiale

I cuscinetti a sfere a quattro punti di contatto, spesso, vengono utilizzati come cuscinetti puramente assiali, in abbinamento a un cuscinetto radiale. Quando utilizzati in questo modo, i cuscinetti a sfere a quattro punti di contatto devono essere montati con gioco radiale nell'alloggiamento (fig. 1).

  • abbinati a cuscinetti a rulli cilindrici:
    • il gioco radiale interno di questi ultimi deve essere inferiore al gioco radiale interno teorico dei primi, dopo il montaggio di entrambi
    • il gioco interno radiale teorico si può calcolare con la formula:
      C r = 0,7 Ca
      dove
      Cr gioco radiale interno teorico
      Cagioco assiale interno (tabella 1)
    • l'anello esterno dei cuscinetti a sfere a quattro punti di contatto deve consentire movimenti termici
      Quindi non deve essere vincolato assialmente, ma deve essere invece mantenuta una piccola luce tra l'anello esterno e la flangia del coperchio.
    • si dovrebbero utilizzare cuscinetti con scanalature per anello di ancoraggio (fig. 1) per impedire la rotazione dell'anello esterno
      Se non si può evitare il bloccaggio dell’anello esterno, è necessario centrarlo accuratamente durante il montaggio.
Rapporto di carico

Per consentire un funzionamento efficiente, le sfere devono essere a contatto solo con una pista dell'anello interno e il lato opposto della pista dell'anello esterno. Questo si verifica quando il rapporto di carico è:

  • Fa/Fr ≥ 1,27 per cuscinetti delle serie QJ 2, QJ 3 e QJ 10
  • Fa/Fr ≥ 1,78 per cuscinetti della serie QJ 12

Un rapporto di carico che è inferiore a quello consigliato può determinare la riduzione della durata dei cuscinetti.

SKF logo