Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Acconsenti ai cookie SKF?

Design e varianti

Gamma SKF standard

Le varianti di cuscinetti orientabili a sfere SKF sono le seguenti:
  • aperti (fig. 1)
    • con foro cilindrico
    • con foro conico, ad es. per l'impiego con bussola di trazione (fig. 2)
    • con anello interno maggiorato (fig. 3)
  • schermati (fig. 4)
    • con foro cilindrico
    • con foro conico, ad es. per l'impiego con bussola di trazione
Cuscinetti schermati

I cuscinetti schermati dotati di tenute striscianti su ambo i lati (fig. 5) sono disponibili:

  • nelle serie 22 e 23 
  • con diametro foro da 10 a 70 mm
  • con tenute in NBR con rinforzo in lamiera d'acciaio (resistente all'olio e all'usura, suffisso 2RS1)

Il disallineamento angolare ammissibile per i cuscinetti schermati è leggermente inferiore rispetto a quello per i cuscinetti con design aperto. 

Grassi per cuscinetti con protezioni

I cuscinetti schermati su entrambi i lati sono lubrificati a vita e praticamente esenti da manutenzione. Sono riempiti con uno dei grassi indicati di seguito, che hanno buone proprietà anti-corrosione (→ tabella 1):

  • D ≤ 62 → grasso MT47
  • D > 62 → grasso MT33

Durata del grasso per cuscinetti dotati di dispositivi di protezione

  • è indicata come L10, ovvero il periodo di tempo al termine del quale il 90% dei cuscinetti è ancora adeguatamente lubrificato.
  • dipende da carico, temperatura di esercizio e fattore velocità (diagramma 1)
La durata del grasso indicata nel diagramma 1 si intende per la seguente combinazione di condizioni di esercizio:
  • albero orizzontale
  • rotazione dell’anello interno
  • carico leggero, (P ≤ 0,05 C)
  • temperatura di esercizio entro la zona verde di temperatura del grasso (tabella 1)
  • macchinari fissi
  • bassi livelli di vibrazione

Se le condizioni di esercizio sono diverse, la durata del grasso ottenuta dai diagrammi deve essere rettificata:

  • alberi verticali → 50% del valore del diagramma
  • Per carichi più pesanti (P > 0,05 C) → utilizzare il fattore di riduzione (tabella 2)
Se i cuscinetti schermati devono operare in condizioni estreme, ad es. a velocità o temperature elevate, si possono verificare perdite di grasso sul diametro di tenuta. Per le applicazioni in cui una tale condizioni potrebbe compromettere le prestazioni, occorre prendere opportuni provvedimenti. Per ulteriori informazioni, rivolgetevi al servizio di ingegneria dell'applicazione di SKF.
Cuscinetti orientabili a sfere di grandi dimensioni
  • sono disponibili nelle serie 130 e 139
  • sono dotati di una scanalatura anulare nell'anello esterno e (fig 8).
    • tre fori di lubrificazione equidistanti nell'anello esterno
    • sei fori di lubrificazione equidistanti nell'anello interno
  • si possono utilizzare nelle applicazioni in cui sono richieste caratteristiche per basso attrito, piuttosto che per elevata capacità di carico (ad es. nel settore cartario)
Cuscinetti con anello interno maggiorato
  • sono (fig. 7) destinati ad applicazioni meno gravose, in cui si utilizzano alberi commerciali ottenuti di trafilatura
  • hanno una tolleranza speciale per il foro, classe JS7 (tabella 3), che semplifica le procedure di montaggio e smontaggio
  • vengono vincolati in direzione assiale sull'albero attraverso una scanalatura su un'estremità dell'anello interno, che impegna un grano o vite di spalla (fig. 8) sull'albero. Questo dispositivo di bloccaggio impedisce anche all'albero di ruotare nel foro del cuscinetto.
Gabbie

A seconda della serie e delle dimensioni, i cuscinetti orientabili a sfere SKF sono dotati di una delle gabbie riportate nella tabella 4.

Se utilizzati ad alta temperatura, alcuni lubrificanti possono avere effetti negativi sulle proprietà delle gabbie in poliammide. Per ulteriori informazioni sull'idoneità delle gabbie, fare riferimento a Gabbie.

SKF logo