Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

cookie_information_popup_text_2[77]

Lubrificazione

I supporti ritti SNL ed SE delle serie 2, 3, 4, 5 e 6 con tenute standard sono stati progettati per la lubrificazione a grasso. Per la lubrificazione a olio, si devono utilizzare supporti SNL con tenute per olio (Supporti per la lubrificazione a olio) o Supporti ritti in due metà serie SONL .
Il lubrificante si deve scegliere in base alle condizioni di esercizio dei cuscinetti. Per maggiori informazioni, fare riferimento alla sezione Scelta del lubrificante.

Riempimento iniziale di grasso

Se i requisiti dell'applicazione lo consentono, lo spazio libero nel cuscinetto deve essere completamente riempito di grasso e lo spazio libero nel supporto deve essere riempito dal 20 al 40%. Per evitare un riempimento eccessivo, su ogni angolo della base dei supporti serie SE sono presenti marcature che indicano il livello di grasso adeguato per un riempimento iniziale del 20 o 40% dello spazio libero tra supporto e cuscinetto (fig. 1). In caso di rilubrificazione dei cuscinetti dal lato è necessario un riempimento di grasso pari al 40%, mentre se la rilubrificazione avviene attraverso l'anello esterno il riempimento di grasso deve essere del 20%.
In ambienti fortemente contaminati e a basse velocità, riempire il supporto del 70-80%. Per la migliore protezione contro gli agenti contaminanti, si consiglia di optare per la Soluzione a tre barriere di SKF. Per ulteriori informazioni, rivolgetevi al servizio di ingegneria dell'applicazione della SKF.
Le quantità per riempimenti di grasso del 20 e del 40% sono riportate nella tabella 1. I valori si applicano per un tipico grasso al litio (circa 0,95 g/cm3). Comprendono grasso per cuscinetti e le tenute a quattro labbri o le rondelle di tenuta per V-ring. Il grasso per riempire le tenute a labirinto o le tenute taconite per applicazioni heavy-duty non è compreso. Nel caso dei cuscinetti schermati, i valori devono essere adattati.
Nella maggioranza delle applicazioni, il riempimento iniziale di grasso è sufficiente a lubrificare adeguatamente il cuscinetto fino al cambio del grasso alla successiva ispezione programmata.

Rilubrificazione

I supporti ritti serie SNL ed SE sono predisposti per la rilubrificazione del cuscinetto e delle tenute incorporati (fig. 2 e fig. 3):
  • I supporti serie SNL ed SE sono dotati di due fori realizzati di perforazione e tappati per un ingrassatore serie AH 1/8-27 PTF. Nei supporti nuovi, i fori sono chiusi da tappi in plastica. Questi tappi devono essere sostituiti con l'ingrassatore e il tappo filettato forniti con il supporto.
  • Se si deve utilizzare un ingrassatore o altro componente di maggiori dimensioni, è disponibile un adattatore per una filettatura G 1/4 (Accessori).
  • Puntinature realizzate di fusione nella parte superiore del cappello del supporto indicano posizioni alternative per praticare e filettare fori per integrare un ingrassatore per la rilubrificazione del cuscinetto o della tenuta.
Rilubrificazione attraverso l'anello esterno
Il foro nell'area centrale del cappello è destinato alla lubrificazione dei cuscinetti orientabili a rulli attraverso una predisposizione di rilubrificazione (una scanalatura e fori nell'anello esterno) (fig. 4). Durante l'applicazione del gasso attraverso la predisposizione di rilubrificazione, l'albero deve essere ruotato. I cuscinetti di piccole dimensioni (serie dimensionali 13 e 22) nella posizione di vincolo possono essere spostati assialmente, in modo che la scanalatura di rilubrificazione del cuscinetto non coincida con il foro di rilubrificazione nel cappello del supporto. Accertarsi che il cuscinetto sia sufficientemente centrato durante la rilubrificazione.
Il foro nel cappello dei supporti SE per la rilubrificazione attraverso il centro del cuscinetto è posizionato scentrato rispetto all'asse dell'albero (fig. 5).
Rilubrificazione dal lato

Per la rilubrificazione dal lato, tipicamente necessaria per i cuscinetti orientabili a sfere e toroidali a rulli CARB, si dovrebbe utilizzare il foro sfalsato nel supporto. Una flangia integrata nel supporto guida il grasso dall'ingrassatore al direttamente agli elementi volventi (fig. 6). Questo sistema di guida del grasso è disponibile per i supporti a partire dalle dimensioni 216 e 516-613 e maggiori.

Se si devono rilubrificare dal lato cuscinetti montati su bussola di trazione, il grasso dovrebbe essere erogato dal lato opposto a quello della ghiera di bloccaggio.

Se si devono rilubrificare dal lato cuscinetti montati sull'estremità albero, il grasso dovrebbe essere erogato nel punto più vicino al coperchio di estremità.

Rilubrificazione dal lato per supporti con tenute V-Ring

Per la rilubrificazione dal lato di cuscinetti in supporti con tenute V-ring, montare un V-ring supplementare all'interno del supporto sul lato di applicazione del grasso (fig. 7). In questo modo il grasso viene forzato a passare attraverso il cuscinetto e uscire dal supporto dal lato opposto.

SKF può fornire un V-ring con piastra paraspruzzi, che si inserisce nella scanalatura della tenuta per garantire una copertura supplementare alla metà superiore del supporto. Questi kit sono contrassegnati dall'appellativo di serie ASNA, seguito dall'identificazione delle dimensioni del supporto e dal suffisso V, ad es. ASNA 511 V.

Foro di spurgo del grasso

Quando si utilizzano tenute a quattro labbri (serie TSN .. L) o feltri (serie TSN .. C o FS 170), il grasso non può essere scaricato attraverso le tenute. Se è richiesta la rilubrificazione, i supporti devono essere dotati di un foro di scarico del grasso.

I supporti serie SNL ed SE possono essere dotati di un foro di scarico del grasso (suffisso V nell'appellativo) Nei supporti serie SNL è possibile praticare un foro di perforazione per lo scarico del grasso con le dimensioni indicate nella tabella 2.
Nei supporti serie SE il foro di scarico del grasso è parallelo all'albero (fig. 8) per una maggiore accessibilità dopo il montaggio del supporto. Il foro è dotato di filettatura e tappo.

SKF logo