Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

cookie_information_popup_text_2[77]

Rilubrificazione

Le unità a sfere non richiedono la rilubrificazione, se la durata del grasso (→ Durata del grasso per cuscinetti dell'inserto) supera la durata di base SKF dei cuscinetti.

La rilubrificazione può consentire il prolungamento della durata di esercizio delle unità nelle seguenti condizioni:

  • i cuscinetti sono esposti a elevati livelli di umidità o contaminazione
  • i cuscinetti devono sopportare carichi normali o pesanti
  • I cuscinetti devono operare per periodi prolungati a velocità elevate o a temperature superiori ai 55 °C (130 °F).
  • i cuscinetti sono soggetti a livelli di vibrazione elevati.

Per rilubrificare le unità a sfere dotate di predisposizioni di lubrificazione si possono utilizzare i seguenti grassi:

  • SKF LGWA 2
  • SKF LGMT 2
  • SKF LGMT 3

Quando la rilubrificazione è necessaria, gli intervalli si possono stimare adottando il metodo spiegato nella sezione Determinare gli intervalli di rilubrificazione.

Per la rilubrificazione, l'albero deve essere ruotato e il grasso deve essere pompato lentamente, finché grasso fresco non inizia a fuoriuscire dalle tenute. Una pressione eccessiva, causata da un pompaggio troppo rapido, potrebbe danneggiare le tenute. Se macchinari e attrezzature vengono utilizzati per periodi di tempo limitati, SKF consiglia di rilubrificare i cuscinetti alla fine del periodo di attività, ad esempio immediatamente prima della messa fuori servizio.

Predisposizioni per la rilubrificazione

Supporti

Le unità a sfere con supporti realizzati in uno dei materiali di seguito per unità SKF Food Line, nella versione standard, non sono dotate di ingrassatore e quindi non possono essere rilubrificate.

  • materiale composito
    Predisposizioni di rilubrificazione disponibili su richiesta (suffisso N nell'appellativo).
  • acciaio stampato
  • materiale composito le per unità SKF Food Line
  • acciaio inossidabile

Predisposizioni per la rilubrificazione dei supporti in ghisa:

  • Ingrassatore con filetto 1/4-28 SAE-LT. Fanno eccezione i supporti utilizzati per cuscinetti con diametro foro in pollici di dimensioni maggiori di 1 pollice e con suffisso U, che sono dotati di un ingrassatore con filetto 1/8-27 NPT.
  • Il foro per l'ingrassatore presenta un filetto 1/4-28 UNF, che può essere trasformato in G 1/4 utilizzando un adattatore LAPN 1/4 28 UNF. Fanno eccezione i supporti utilizzati per cuscinetti con diametro foro in pollici di dimensioni maggiori di 1 pollice e con suffisso U, che sono dotati di un foro filettato 1/8-27 NPT.
  • Nel caso delle unità in ghisa con cuscinetti con tenuta a 5 labbri, che non sono dotate di alcuna predisposizione di rilubrificazione, la predisposizione di rilubrificazione del supporto è sigillata con un tappo (suffisso W nell'appellativo).

Cuscinetti

I cuscinetti dell'inserto SKF sono stati progettati per facilitare la rilubrificazione. Nella versione standard, sono dotati di fori di lubrificazione, uno su ogni lato, a 120° di distanza.

Su richiesta, sono disponibili cuscinetti senza fori di lubrificazione (suffisso W nell'appellativo).

I seguenti cuscinetti dell'inserto sono lubrificati a vita e non possono essere rilubrificati. Pertanto non sono dotati di nessun foro di lubrificazione.

  • Cuscinetti con fissaggio mediante viti di pressione:
    • con anelli zincati
    • in acciaio inossidabile
  • Cuscinetti con anello interno standard senza suffisso B nell'appellativo
  • Cuscinetti con tenute a 5 labbri
SKF logo