Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

cookie_information_popup_text_2[77]

Montaggio e smontaggio

I cuscinetti e le unità Y sono elementi macchina affidabili che possono offrire una lunga durata di esercizio, se montati correttamente e sottoposti a regolare manutenzione. Per garantire procedure di montaggio corrette sono necessari esperienza, precisione, pulizia dell'ambiente di lavoro e attrezzature e metodi adeguati.

Il mancato rispetto delle istruzioni di montaggio applicabili può causare cedimenti prematuri o prestazioni inefficienti dei cuscinetti. Per informazioni dettagliate, rivolgetevi al servizio di ingegneria dell'applicazione della SKF.

Il metodo utilizzato per montare le unità Y dipende da:
  • il design macchina globale
  • il design del supporto per il cuscinetto Y
  • il metodo di fissaggio dell'unità sull'albero
Mantenere i cuscinetti Y, i supporti per cuscinetti Y o le unità Y nelle confezioni originali fino al momento del montaggio effettivo, in modo da non esporli ad agenti contaminanti.
Prima di montare le unità Y, assicurarsi che le superfici dell'albero e di appoggio, o le guide macchina, siano pulite e prive di bavature. Inoltre, verificare che la sede dell'albero rientri nei limiti di tolleranza (tabella 1), la planarità delle superfici di appoggio rientri nel grado di tolleranza IT7 e la ruvidezza Ra ≤ 12,5 µm, o le dimensioni delle guide macchina siano adeguate per l'accoppiamento nelle scanalature d'invito del supporto.

Strumenti

Per montare o smontare le unità Y, sono necessari i seguenti attrezzi:
  • una chiave esagonale o torsiometrica per serrare le viti di pressione nell'anello interno o nel collare eccentrico di fissaggio, come indicato nelle tabelle di prodotto
  • una chiave a settore con perno per serrare o allentare il collare eccentrico di fissaggio
  • un kit di montaggio SK (appellativo 626830) per il bloccaggio SKF ConCentra
  • una chiave a gancio per serrare le ghiere di bloccaggio della bussola di trazione, come indicato nella tabella di prodotto
  • una chiave torsiometrica o esagonale per serrare le viti, bulloni o ghiere di fissaggio

Le viti di pressione / ghiere di bloccaggio della bussola di trazione devono essere serrate secondo i valori di coppia / angoli di serraggio riportati nelle tabelle di prodotto. Gli angoli di serraggio indicati per i cuscinetti su bussola di trazione devono essere considerati solo valori di riferimento, poiché è difficile stabilire l'esatta posizione iniziale.

Le chiavi a gancio fanno parte del vasto assortimento di prodotti di alta qualità per la manutenzione e il montaggio di SKF. Per informazioni sui prodotto per la manutenzione di SKF, fare riferimento alla sezione Prodotti per la manutenzione.

Per ulteriori informazioni sulle procedure di montaggio e smontaggio per cuscinetti e unità Y, fare riferimento al Manuale per la manutenzione dei cuscinetti di SKF.

Fissare le unità Y alla base di appoggio

Per ridurre le vibrazioni e consentire la dissipazione del calore dall'unità, il supporto deve essere saldamente fissato alla base di appoggio. Per fissare le unità Y alla superficie di appoggio, SKF consiglia di usare perni o bulloni di classe 8.8 e una rosetta conformi alla norma ISO 7089:2000 o 7090:2000 e una rosetta elastica. Sono idonei anche bulloni a testa esagonale conformi alla norma ISO 4014:2011. In alternativa, si possono utilizzare viti a esagono incassato conformi alla ISO 4762:2004 (fig. 1)

Nelle tabelle di prodotto sono riportate le dimensioni idonee per gli elementi di fissaggio.

SKF logo