Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Acconsenti ai cookie SKF?

Le unità sensorizzate per il controllo motore di veicoli ibridi ed elettrici

Unità sensorizzate posizionamento rotore

I motori sincroni necessitano di un sensore che fornisca la posizione del rotore in maniera molto precisa, per consentire un accurato controllo della coppia motore e ottenere massima efficienza e dinamismo. Questi motori utilizzano un controllo ad azionamento diretto o con onda sinusoidale. Le unità sensorizzate SKF (fig. 1, tabella di prodotto) possono contribuire a ottimizzare l'efficienza del motore per entrambi i sistemi.

Le unità per il controllo con onda sinusoidale o vettoriale

  • restituiscono la posizione dell'angolo dell'albero in tempo reale per tutta la gamma di velocità del motore
  • restituiscono un segnale (diagramma 1) paragonabile a quello generato da un resolver, che può essere quindi essere utilizzato dal software del controller del motore
  • comunicano la posizione dell'angolo dell'albero mediante un segnale d'onda seno/coseno
  • sono più compatte ed economiche dei resolver induttivi
  • sono semplici da montare (→ Montaggio di unità encoder per motori)
  • non richiedono gradi di precisione speciali per albero o alloggiamento, rispetto ai resolver induttivi (→ Considerazioni di progettazione per unità encoder per motori)

SKF può adattare l'elettronica in modo che sia conforme all'interfaccia dell'applicazione.

SKF logo