Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Acconsenti ai cookie SKF?

Unità sensorizzate per sistemi sterzanti

Le unità sensorizzate SKF per sistema sterzante (fig. 1, tabella prodotto) sono dispositivi per sistemi steer-by-wire che combinano l'affidabilità della tecnologia sensorizzata con la semplicità del plug-and-play.
Il design di precisione delle unità si basa sulle collaudate tecnologie SKF. Le unità sono formate da:
  • un cuscinetto radiale a sfere SKF Explorer schermato che garantisce lunga durata di esercizio e prestazioni affidabili
  • tecnologia encoder del cuscinetto per il monitoraggio di precisione
  • un dispositivo della coppia di attrito che fornisce un feedback all'operatore garantendo una resistenza adeguata nel volante
  • un'interfaccia meccanica per il montaggio
  • un albero per il collegamento al volante
Queste unità soddisfano in maniera affidabile i requisiti dei sistemi steer-by-wire dei veicoli industriali e off-highway e:
  • non richiedono alcuna regolazione
  • non necessitano rilubrificazione durante la vita utile prevista e sono praticamente esenti da manutenzione
  • sono fornite pronte al montaggio (il collegamento al sistema steer-by-wire è realizzato mediante connettori)
Tecnologia dei sensori e dati elettrici
Per monitorare il movimento del volante, le unità sensorizzate per sistemi sterzanti SKF impiegano sensori. Contengono due set per una maggiore sicurezza. I sensori:
  • sono magnetici
  • sono incrementali e non contattanti
  • non sono soggetti a usura
  • sono protetti da interferenze esterne
  • sono concepiti per offrire la massima durata di esercizio
Le unità sensorizzate per sistemi sterzanti SKF sono conformi ai requisiti di sicurezza dei sistemi di controllo per la sicurezza in conformità con la norma ISO 13849.

Le unità sensorizzate per sistemi sterzanti SKF dispongono di due set indipendenti di segnali a onde quadre (fig. 2) attraverso circuiti a collettori aperti. Richiedono:

  • una tensione di alimentazione regolata, che può essere compresa tra 5 e 12 V DC
  • resistori pull-up (tabella 1) che vanno inseriti tra l'alimentazione di tensione e i conduttori dei segnali in uscita per limitare la corrente in uscita a 20 mA.
La resistenza del carico dell'applicazione tra la linea di terra e i conduttori per i segnali di output deve essere almeno 10 volte superiore rispetto alla resistenza del resistore di pull-up, per assicurare la leggibilità dei segnali di uscita.
Unità che forniscono dati assoluti sulla posizione
Per applicazioni che richiedono una combinazione di dati sulla posizione assoluta, sensore di sterzo variabile e fine corsa attivi, SKF può fornire unità per sistemi sterzanti personalizzate. Per ulteriori informazioni, rivolgetevi alla SKF.
SKF logo