Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Acconsenti ai cookie SKF?

Dati sulle boccole

Boccole in bronzo massiccio
Specifiche dimensionaliNon standardizzato

Materiali
Bronzo multi-componente
CuSn7Zn4Pb7-B
(suffisso nell'appellativo M1)

Gamma di temperature di esercizio ammissibilida -40 a +250 °C (da -40 a +480 °F)

Carico ammissibile
Dinamico: 25 N/mm2
Statico: 45 N/mm2

Velocità di strisciamento ammissibile0,5 m/s (1.6 piedi/s)

Coefficiente
di attrito µ
da 0,08 a 0,15 (ingrassata)


Boccole in bronzo sinterizzato
Specifiche dimensionaliNon standardizzato

Tolleranze
Boccole lisce (fig. 1)
Boccole flangiate (fig. 2)

Materiali
Matrice in bronzo metallico sinterizzato e grafite (1% del peso di grafite), con porosità completamente impregnate;
la composizione del materiale di queste boccole è SINT A51 con un volume di porosità del 28%, impregnato di olio minerale

Gamma di temperature di esercizio ammissibilida -10 a +90 °C (da +15 a +195 °F)

Carico ammissibile
Dinamico: 10 N/mm2
Statico: 20 N/mm2

Velocità di strisciamento ammissibileda 0,25 a 5,0 m/s (da 0.8 a 16.4 piedi/s)

Coefficiente
di attrito µ
da 0,05 a 0,10 (ingrassata)


Boccole con avvolgimento in bronzo
Specifiche dimensionaliISO 3547-1:2006

Tolleranze
ISO 3547-1:2006
Valori di controllo: ISO 3547-2:2006

Materiali
CuSn8 (completamente in bronzo)

Gamma di temperature di esercizio ammissibilida -40 a +150 °C (da -40 a +300 °F)

Carico ammissibile
Dinamico: 40 N/mm2
Statico: 120 N/mm2

Velocità di strisciamento ammissibile1,0 m/s (3.2 piedi/s)

Coefficiente
di attrito µ
da 0,08 a 0,15 (ingrassata)


Boccole in PTFE composito
Specifiche dimensionaliBoccole lisce metriche: ISO 3547-1:2006
(con poche eccezioni)

Boccole lisce in pollici e flangiate metriche: non standardizzate

Tolleranze

Boccole lisce metriche, diametro esterno D: ISO 3547-1:2006
Valori di controllo: ISO 3547-2:2006

Boccole flangiate (montate):

  • Diametro della flangia D1: ±0,5 mm
  • Ampiezza della flangia B1: +0,05/-0,20 mm
Dimensioni dello smusso (Tabella di prodotto)

Materiali
Per ulteriori informazioni (Design e varianti)

Armatura in acciaio con strato di rivestimento in stagno/bronzo sinterizzato, pori riempiti e coperti mediante uno strato di strisciamento in PTFE con additivi a base di bisolfuro di molibdeno

Gioco in esercizio1)

Valori di riferimento che dipendono dalle tolleranze scelte per albero e alloggiamento:

Un gioco di entità eccessiva può avere effetti negativi sulla durata di esercizio delle boccole in PTFE composito, se non lubrificate.

Gamma di temperature di esercizio ammissibilida -200 a +250 °C (da -330 a +480 °F)

Carico ammissibile
Dinamico: 80 N/mm2
Statico: 250 N/mm2

Velocità di strisciamento ammissibile2,0 m/s (6.5 piedi/s)

Coefficiente
di attrito µ
da 0,03 a 0,25

Proprietà chimiche
La resistenza chimica dei cuscinetti radenti in materiale composito SKF è determinata soprattutto da quella dell'armatura in acciaio e dello strato sinterizzato in stagno/bronzo, poiché gli strati di strisciamento (di copertura) sono resistenti alla maggior parte delle sostanze chimiche. Lo strato di copertura è praticamente inerte grazie al contenuto di PTFE, anche se, con l'aumentare della temperatura, viene attaccato dai metalli alcalini fusi e dal fluoro libero.
A temperatura ambiente la struttura in bronzo-stagno sinterizzato presenta buone proprietà di resistenza all'acqua salmastra, al vapore, agli agenti atmosferici, alle soluzioni saline e all'acido solforico, ma non agli acidi ossidanti o ai composti contenenti ammoniaca.
Tutte le superfici esposte dell'armatura in acciaio sono sottoposte a trattamento di stagnatura elettrolitica, che però, nella maggior parte dei casi, assicura solo una protezione limitata contro la corrosione. Nei casi in cui le boccole debbano essere esposte a sostanze corrosive, o se esiste il rischio di corrosione nelle aree di contatto tra il materiale dell'alloggiamento e l'armatura in acciaio, quest'ultima può essere protetta con un rivestimento in nichel, cromo o zinco, che viene applicato elettroliticamente.
Per ulteriori informazioni, rivolgetevi al servizio di ingegneria dell'applicazione di SKF.


1)I valori indicati si riferiscono al gioco in esercizio a temperatura ambiente. Se la temperatura di esercizio è superiore, il gioco in esercizio delle boccole in PTFE composito si ridurrà di 0,0016 mm per ogni 20 °C di aumento della temperatura.
Il gioco in esercizio effettivo si può aumentare o ridurre, entro i limiti dell'intervallo ammissibile, adattando i fori albero e alloggiamento secondo valori idonei per il diametro entro i limiti specificati. Per le applicazioni per cui è richiesto un funzionamento fluido, o se sul cuscinetto agiscono solo carichi leggeri, SKF consiglia di scegliere le tolleranze in modo da poter applicare i massimi valori per il gioco in esercizio.

Boccole in POM composito
Specifiche dimensionaliISO 3547-1:2006
(con poche eccezioni)

Tolleranze

Diametro esterno D: ISO 3547-1:2006
Valori di controllo: ISO 3547-2:2006

Dimensioni dello smusso (Tabella di prodotto)

Materiali
Per ulteriori informazioni (Design e varianti)

Armatura in acciaio con uno strato di stagno/bronzo sinterizzato, pori riempiti e con strato di copertura in POM composito

Gioco in esercizio1)

Valori di riferimento che dipendono dalle tolleranze scelte per albero e alloggiamento:

Un gioco di entità eccessiva può avere effetti negativi sulla durata di esercizio delle boccole in PTFE composito, se non lubrificate.

Gamma di temperature di esercizio ammissibilida -40 a +110 °C (da -40 a +230 °F), +130 °C (+265 °F) per brevi periodi

Carico ammissibile
Dinamico: 120 N/mm2
Statico: 250 N/mm2

Velocità di strisciamento ammissibile2,5 m/s (8.2 piedi/s)

Coefficiente
di attrito µ
da 0,02 a 0,20

Proprietà chimiche
La resistenza chimica dei cuscinetti radenti in materiale composito SKF è determinata soprattutto da quella dell'armatura in acciaio e dello strato sinterizzato in stagno/bronzo, poiché gli strati di strisciamento (di copertura) sono resistenti alla maggior parte delle sostanze chimiche. Lo strato di copertura in resina acetalica resiste molto bene alle sostanze organiche.
A temperatura ambiente la struttura in bronzo-stagno sinterizzato presenta buone proprietà di resistenza all'acqua salmastra, al vapore, agli agenti atmosferici, alle soluzioni saline e all'acido solforico, ma non agli acidi ossidanti o ai composti contenenti ammoniaca.
Tutte le superfici esposte dell'armatura in acciaio sono sottoposte a trattamento di stagnatura elettrolitica, che però, nella maggior parte dei casi, assicura solo una protezione limitata contro la corrosione. Nei casi in cui le boccole debbano essere esposte a sostanze corrosive, o se esiste il rischio di corrosione nelle aree di contatto tra il materiale dell'alloggiamento e l'armatura in acciaio, quest'ultima può essere protetta con un rivestimento in nichel, cromo o zinco, che viene applicato elettroliticamente.
Per ulteriori informazioni, rivolgetevi al servizio di ingegneria dell'applicazione di SKF.

Proprietà elettricheA nuovo, lo strato di copertura in resina acetalica può fungere da isolante elettrico. Per evitare l'accumulo di elettricità statica, realizzare il collegamento di terra degli eventuali componenti a rischio.
Per ulteriori informazioni, rivolgetevi al servizio di ingegneria dell'applicazione di SKF.



1)I valori indicati si riferiscono al gioco in esercizio a temperatura ambiente. Se la temperatura di esercizio è superiore, il gioco in esercizio delle boccole in POM composito si ridurrà di 0,005 mm per ogni 20 °C di aumento della temperatura.
Il gioco in esercizio effettivo si può aumentare o ridurre, entro i limiti dell'intervallo ammissibile, adattando i fori albero e alloggiamento secondo valori idonei per il diametro entro i limiti specificati. Per le applicazioni per cui è richiesto un funzionamento fluido, o se sul cuscinetto agiscono solo carichi leggeri, SKF consiglia di scegliere le tolleranze in modo da poter applicare i massimi valori per il gioco in esercizio.

Boccole in poliammide con PTFE
Specifiche dimensionaliISO 3547-1:2006

Tolleranze
ISO 3547-1:2006
Valori di controllo: ISO 3547-2:2006

Materiali
Materiale termoplastico rinforzato con fibra di vetro contenente PTFE

Gamma di temperature di esercizio ammissibilida -30 a +110 °C (da -20 a +230 °F)

Carico ammissibile
Dinamico: 40 N/mm2
Statico: 80 N/mm2

Velocità di strisciamento ammissibile1,0 m/s (3.2 piedi/s)

Coefficiente
di attrito µ
da 0,06 a 0,15


Boccole con fibre avvolte
Specifiche dimensionaliISO 4379:1993

Tolleranze

Diametro foro d:

  • C10 (non montata)
  • D11 (montata in un alloggiamento con classe di tolleranza H7)

Diametro esterno D: s8

Larghezza: h13


Materiali
Per ulteriori informazioni (Design e varianti)

Armatura: fibra di vetro altamente resistente
Superficie di strisciamento: poliestere e PTFE altamente resistenti
Entrambi gli strati sono affogati in una matrice di resina epossidica.

Gioco in esercizio
I valori di riferimento dipendono dalle tolleranze scelte per albero e alloggiamento (tabella 5);
l'aumento del gioco, determinato ad esempio dall'usura, è minimo durante la durata di esercizio di queste boccole

Gamma di temperature di esercizio ammissibilida -50 a +140 °C (da -60 a +285 °F)

Carico ammissibile
Dinamico: 140 N/mm2
Statico: 200 N/mm2

Velocità di strisciamento ammissibile0,5 m/s (1.6 piedi/s)

Coefficiente
di attrito µ
da 0,03 a 0,08

Dilatazione termica
13 x 10-6 K-1 (simile all'acciaio)

Conduttività termica
0,4 W/mK

Densità
1,87 g/cm3

Proprietà chimiche
Eccellenti proprietà di resistenza alle sostanze corrosive, compresi acqua salata e molti prodotti chimici (tabella 6)

Proprietà elettricheFunzione ottimale di isolamento elettrico


SKF logo