Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Acconsenti ai cookie SKF?

Design e varianti

Di seguito sono descritti i diversi tipi, design e varianti degli snodi disponibili:
Snodi sferici radiali che richiedono manutenzione

Una caratteristica distintiva degli snodi sferici radiali acciaio su acciaio di SKF (tabella 1) è l'anello esterno appositamente tagliato per consentire l'inserimento dell'anello interno (fig. 1). Quindi, questi snodi non sono scomponibili e sono semplici da gestire.

Gli snodi sono fosfatati al manganese e la superficie di strisciamento viene trattata con un lubrificante di rodaggio. Ciò consente di ridurre l'attrito e l'usura durante il periodo rodaggio. Per agevolare la lubrificazione, tutti gli snodi, ad eccezione dei tipi di alcune serie dimensionali piccole, sono dotati di serie di una scanalatura anulare e fori di lubrificazione negli anelli interno ed esterno. 

Gli snodi sferici per applicazioni heavy-duty (fig. 2) sono dotati di sistema multi-scanalatura SKF e di tenute LS per applicazioni heavy-duty (a tre labbri) su ambo i lati. Come indicato dall'appellativo, questi tipi offrono una soluzione eccellente per le applicazioni in ambienti e condizioni estreme, quali:

  • pesanti carichi alternati
  • carichi da urto
  • pesanti carichi statici

La gamma standard di snodi sferici per applicazioni heavy-duty è riportata nella tabella di prodotto. Su richiesta, SKF può produrre e fornire anche altri tipi di snodi sferici radiali con sistema multi-scanalatura (suffisso ESL).

Snodi e terminali che richiedono manutenzione dovrebbero essere ingrassati prima di essere messi in servizio. Ad eccezione di poche applicazioni, dovrebbero essere rilubrificati periodicamente.

Snodi sferici radiali acciaio su acciaio SKF Explorer

Gli snodi sferici radiali acciaio su acciaio SKF Explorer (tabella 2) sono praticamente esenti da manutenzione (Design e caratteristiche dei cuscinetti - Snodi sferici acciaio su acciaio SKF Explorer). Le superfici di strisciamento sono trattate per aumentare ulteriormente la resistenza a usura e corrosione. Tutte le serie sono dotate di un anello esterno appositamente tagliato per consentire l'inserimento dell'anello interno. Gli snodi non sono scomponibili.

Snodi sferici radiali esenti da manutenzione

SKF produce snodi sferici radiali esenti da manutenzione in molteplici design e in una vasta gamma di dimensioni. Le superfici di strisciamento sono disponibili in tre combinazioni:

  • acciaio-bronzo sinterizzato composito, suffisso C nell'appellativo (tabella 3)
  • acciaio-tessuto PTFE, suffisso TX nell'appellativo (tabella 4)
  • acciaio-PTFE FRP, suffisso F nell'appellativo (tabella 5)

Le superfici di strisciamento nelle tre combinazioni sono auto-lubrificanti. Gli snodi con superficie di strisciamento nelle combinazioni acciaio-bronzo sinterizzato composito o acciaio-tessuto PTFE non devono essere lubrificati. Gli snodi con superficie di scorrimento nella combinazione acciaio-PTFE FRP (un polimero rinforzato con fibre) sono anch'essi esenti da manutenzione, ma una rilubrificazione occasionale risulta utile per contribuire ad aumentare al massimo la durata di esercizio degli snodi. Per agevolare la rilubrificazione, gli snodi in acciaio-PTFE FRP sono dotati di predisposizioni per la lubrificazione.

La tabella 2 offre una panoramica delle diverse caratteristiche di design. Tali caratteristiche dipendono dalle dimensioni e dalla serie e i diversi tipi si differenziano principalmente per il materiale o il design dell'anello esterno.

SKF logo