Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

cookie_information_popup_text_2[77]

Snodi e terminali che richiedono manutenzione

Snodi e terminali che richiedono manutenzione dovrebbero essere ingrassati prima di essere messi in servizio. Ad eccezione di poche applicazioni, dovrebbero essere rilubrificati periodicamente.

Gli snodi sferici radiali con superficie di strisciamento in acciaio su acciaio di SKF sono realizzati con acciaio per cuscinetti e temprati di profondità. Le superfici di strisciamento altamente resistenti sono fosfatate e trattate con un lubrificante di rodaggio speciale. Questi snodi sono utilizzati principalmente in applicazioni in cui agiscono:

  • pesanti carichi statici
  • pesanti carichi alternati
  • carichi da urto

Sono anche relativamente insensibili agli agenti contaminanti e alle temperature elevate.

Per agevolare la rilubrificazione, gli anelli interno ed esterno degli snodi sferici radiali in acciaio su acciaio sono dotati di fori e scanalature di lubrificazione, ad eccezione dei tipi di alcune serie di piccole dimensioni. I terminali in acciaio-bronzo SKF richiedono anch'essi la rilubrificazione. Tuttavia, i requisiti sono meno rigorosi rispetto a quelli per i terminali in acciaio, poiché il bronzo è dotato di proprietà di funzionamento di emergenza più tolleranti rispetto all'acciaio.

Il sistema multi-scanalatura di SKF

Gli snodi sferici radiali acciaio su acciaio standard che devono consentire movimenti di allineamento minori, in presenza di carichi molto pesanti in direzione costante, sono inclini al fenomeno di starvation (carenza) di lubrificante. La carenza di lubrificante (starvation) è una causa comune di cedimento prematuro dei cuscinetti nelle applicazioni in cui si verificano movimenti minori in presenza di carichi pesanti in direzione costante. Per aumentare al massimo l'efficienza del lubrificante in queste condizioni, SKF ha sviluppato il sistema multi-scanalatura. Nei cuscinetti in dimensioni metriche il sistema multi-scanalatura è collocato sulla superficie di strisciamento dell'anello esterno (fig. 1), mentre in quelli in dimensioni in pollici si trova sulla superficie di strisciamento dell'anello intern (fig. 2). I cuscinetti con sistema multi-scanalatura sono identificati dal suffisso ESL.

Le scanalature di lubrificazione offrono i benefici seguenti:

  • erogazione ottimizzata del lubrificante alle zone soggette al carico (fig. 3)
  • serbatoio di lubrificante nel cuscinetto di maggiori dimensioni (fig. 4)
  • rilubrificazione sotto carico
  • prolungamento degli intervalli di rilubrificazione
  • spazio per particelle di usura e agenti contaminanti.
  • prolungamento della durata del grasso

Tra i vantaggi del sistema multi-scanalatura, quello principale è la distribuzione ottimizzata del lubrificante nelle zone soggette a carichi pesanti, che consente di prolungare la durata di esercizio e/o gli intervalli di manutenzione.

SKF logo