Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

cookie_information_popup_text_2[77]

Design e varianti

Gamma SKF standard

La SKF offre una vasta gamma di gusci a rullini, che comprende:
  • cuscinetti con estremità aperte (fig. 1)
  • cuscinetti con un'estremità chiusa (fig. 2)
  • cuscinetti a pieno riempimento con estremità aperte (fig. 3)

Gusci a rullini SKF

  • sono forniti senza anello interno
  • sono generalmente progettati con un gruppo rullini e gabbia, ad eccezione delle dimensioni più grandi che prevedono due gruppi rullini e gabbia adiacenti l'uno all'altro con un foro di lubrificazione nell'anello esterno (fig. 4).
Cuscinetti con design base
  • Gusci a rullini con estremità aperte (appellativo di serie HK, fig. 1)
    • sono disponibili nella variante aperta (senza tenute) o schermata, ovvero con tenute su uno o ambo i lati (→ Soluzioni di tenuta)

  • Gusci a rullini con un'estremità chiusa (appellativo di serie BK, fig. 2)
    • sono disponibili nella variante aperta o schermata (→ Soluzioni di tenuta)
    • sono adatti per disposizioni di cuscinetti destinate all'estremità albero
    • possono sopportare forze di guida assiali di piccola entità, in virtù del design sagomato dell'estremità chiusa

  • A pieno riempimento con estremità aperte (appellativo di serie HN, fig. 3)
    • sono adatti in presenza di carichi radiali molto pesanti a velocità moderate
    • sono disponibili solo con estremità aperte e senza tenute

    I gusci a rullini a pieno riempimento vengono forniti con un grasso speciale per fissare i rulli durante il trasporto. Tuttavia, SKF consiglia la rilubrificazione dopo il montaggio. In base al grado richiesto, per la rilubrificazione SKF consiglia i grassi SKF LGEP 2 o SKF LGWM 1 . Le specifiche tecniche per il riempimento iniziale di grasso e i grassi per la rilubrificazione sono riportate nella tabella 1.

Disposizioni con altri componenti e cuscinetti
  • I gusci a rullini, normalmente, ruotano direttamente sull'albero. Tuttavia, nelle applicazioni in cui non è possibile temprare e rettificare l'albero, devono essere combinati con un anello interno (fig. 5).

  • I gusci a rullini con anelli interni più ampi (fig. 6) offrono un'eccellente controfaccia per i labbri delle tenute esterne con design G o SD (→ Tenute radiali per alberi con bassa altezza sezionale).
    Per ulteriori informazioni sugli anelli interni, fare riferimento alla sezione Anelli interni per cuscinetti a rullini.

  • Alcune dimensioni dei gusci a rullini possono essere abbinate a cuscinetti assiali a rullini con flangia di centraggio, serie AXW (fig. 7), per sopportare carichi radiali e assiali combinati.
    Per ulteriori informazioni, fare riferimento alla sezione Cuscinetti assiali a rullini.
Soluzioni di tenuta

Cuscinetti schermati

Per le applicazioni per cui non sono disponibili tenute sufficientemente efficienti, oppure non possono essere utilizzate per motivi di spazio, la SKF fornisce alcuni gusci a rullini nella versione schermata. La gamma comprende:

  • gusci a rullini con estremità aperte (disponibili per 8 ≤ Fw ≤ 50 mm)
    • schermati su un lato (suffisso RS, fig. 8)
    • schermati su ambo i lati (suffisso .2RS, fig. 9)
  • gusci a rullini schermati con un'estremità chiusa (disponibili per 10 ≤ Fw ≤ 25 mm)
    (suffisso nell'appellativo RS (fig. 10)

Queste tenute striscianti integrate sono realizzate in PUR, FKM o NBR. In condizioni normali e con controfacce adeguate, i gusci a rullini schermati costituiscono una soluzione estremamente vantaggiosa, in termini di costi, per realizzare le funzioni di esclusione degli agenti contaminanti solidi e dell'umidità e di ritenzione del lubrificante nel cuscinetto.

Se i cuscinetti con dispositivi di protezione devono operare in determinate condizioni, ad es. a velocità o temperature molto elevate, si possono verificare perdite di grasso. Per le applicazioni in cui una tale condizioni potrebbe compromettere le prestazioni, occorre prendere opportuni provvedimenti.


Tenute esterne associate

  • si possono utilizzare per le disposizioni di cuscinetti a rullini (fig. 6)
  • possono essere fornite per cuscinetti di determinate dimensioni (→ tabella di prodotto)

Per ulteriori informazioni sulle tenuta associate per la trasmissione di potenza, fare riferimento alla sezione Tenute.

ATTENZIONE

Le tenute realizzate in FKM (gomma al fluoro) esposte a fiamma libera o a temperature superiori a 300 °C (570 °F) sono pericolose per la salute e per l'ambiente! Restano pericolosi anche dopo essersi raffreddati.

Leggere e rispettare le prescrizioni di sicurezza indicate alla voce ATTENZIONE.


Grassi per cuscinetti con protezioni
I gusci a rullini con una o due tenute vengono forniti ingrassati. Sono riempiti con grasso di alta qualità (tabella 2) in condizioni di estrema pulizia.

La quantità relativamente elevata di grasso nei cuscinetti consente lunghi periodi di funzionamento, prima che si renda necessaria la rilubrificazione (→ Esecuzione dei calcoli). Se è richiesta la rilubrificazione, SKF consiglia di utilizzare il grasso SKF LGWA 2 (tabella 2).

Predisposizioni per la rilubrificazione

SKF fornisce cuscinetti a rullini con predisposizioni differenti, per favorire pratiche efficaci di lubrificazione e rilubrificazione.

I gusci a due corone di rullini, nella versione standard, sono dotati di un foro di lubrificazione nell'anello esterno (fig. 4).

Su richiesta, SKF può fornire gusci a una corona di rullini per diametri interni sotto i rulli Fw ≥ 7 mm con un foro di lubrificazione nell'anello esterno (fig 8).

Gabbie

I gusci a rullini di SKF sono dotati di una delle gabbie riportate nella tabella 3.

I gusci a rullini sono dotati di due gruppi gabbia (fig. 4).

Se utilizzati ad alta temperatura, alcuni lubrificanti possono avere effetti negativi sulle proprietà delle gabbie in poliammide. Per ulteriori informazioni sull'idoneità delle gabbie, fare riferimento a Gabbie.

SKF logo