Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Acconsenti ai cookie SKF?

Sensore di vibrazioni per applicazioni statiche

SKF Machine Condition Indicator CMSS 200

SKF Machine Condition Indicator
L'SKF Machine Condition Indicator è un economico sensore e indicatore di vibrazioni per il monitoraggio di macchinari non critici. Questo dispositivo è ideale per macchinari con condizioni di esercizio costanti, non precedentemente monitorati in stabilimento (fig 1). Può essere paragonato alla spia "controllo motore" delle autovetture: l'SKF Machine Condition Indicator fa infatti per gli impianti industriali, ciò che la spia "controllo motore" fa per le automobili. Sensori interni rilevano velocità, accelerazione di inviluppo (vibrazioni impulsive cuscinetto o ingranaggio) e temperatura superficiale macchina.

La chiave di lettura magnetica inclusa (fig 2) si utilizza per attivare l'SKF Machine Condition Indicator, modificare le modalità operative, impostare riferimenti per le vibrazioni e riconoscere allarmi.

Questa unità è dotata di tre LED per indicare le condizioni macchina e dei cuscinetti. Il dispositivo si illumina per avvisare i tecnici, addetti alla manutenzione predittiva, della necessità di eseguire un'analisi delle cause originarie sulla macchina. Inoltre, è dotata di codice a barre con numero di serie per consentire l'identificazione della macchina e facilitare l'integrazione in un programma ODR (Affidabilità Controllata dall'Operatore), nelle routine di manutenzione o nelle ispezioni programmate.

Clicca qui per guardare il video su come utilizzare la chiave di lettura magnetica dell'SKF Machine Condition Indicator.

Caratteristiche

  • Personalizzabile in base ai tuoi requisiti
  • Misurazioni di velocità a supporto all'efficienza globale della macchina
  • Misurazioni dell'accelerazione di inviluppo per rilevare il deterioramento dei cuscinetti
  • Misurazioni di temperatura per identificare condizioni termiche anomale
  • Due modalità operative per garantire la compatibilità con la maggior parte dei macchinari
  • Funzionalità intelligenti integrate per evitare falsi allertamenti
  • Monitoraggio indipendente, batteria di lunga durata

Facile da installare, azionare, integrare e modificare

SKF Machine Condition Indicator impugnato
L'SKF Machine Condition Indicator viene fornito corredato di una chiave di lettura magnetica per programmare, attivare e resettare l'unità. Questa chiave consente all'utente di modificare le modalità operative, impostare i parametri base per le vibrazioni e settare gli allarmi. La parte superiore dell'unità è dotata di un codice a barre con numero di serie, che permette di registrare facilmente la posizione e lo stato in un programma ODR, nonché routine di manutenzione e controlli programmati.

Panoramica sull'SKF Machine Condition Indicator

Informazioni per l'ordinazione dell'SKF Machine Condition Indicator

Informazioni per l'ordinazione 
Appellativo CMSS 200-02-SL
Comprende: 
due unità a batteria 
due chiavi di lettura (magnetiche) serie CMAC 225 
due grani di montaggio filettati serie CMAC 230
(da 1/4-28 a 1/4-28)
 
due grani di montaggio adattatore serie CMAC 231
(da 1/4-28 a M8)
 
due schede di riferimento serie CMAC 200-REF 
una scheda con istruzioni per l'installazione 
un CD di riferimento prodotto 
Appellativo CMSS 200-10-SL
Comprende: 
10 unità a batteria 
quattro chiavi di lettura (magnetiche) serie CMAC 225 
quattro schede di riferimento serie CMAC 200-REF 
due schede con istruzioni per l'installazione 
un CD di riferimento prodotto 
SKF logo