Cookie sul sito web SKF

SKF usa i cookie sui suoi siti web per allineare il più possibile le informazioni in base alle preferenze dei visitatori, come ad esempio paese e lingua.

Acconsenti ai cookie SKF?

Riscaldatori a induzione

La vasta gamma di riscaldatori a induzione SKF può essere utilizzata per riscaldare in maniera efficiente cuscinetti e componenti, sia grandi che piccoli.

Video sul funzionamento dei riscaldatori a induzione SKF

Nota importante!

Il video inglese è sottotitolato. Selezionate la vostra lingua se disponibile.

Gamma di riscaldatori a induzione della SKF

Vantaggi

Il design innovativo offre vantaggi significativi sia agli operatori che ai proprietari:

  • Elettronica di potenza all'avanguardia, con regolazione di corrente per controllare con accuratezza la velocità di riscaldamento.
  • L'opzione di impostazione della potenza su due valori (50% / 100%) consente di scaldare in sicurezza e con minore consumo i cuscinetti piccoli
  • Per riscaldare componenti diversi dai cuscinetti, tutti i riscaldatori sono dotati di una modalità per il riscaldamento a tempo e per i componenti di grandi dimensioni sono disponibili i riscaldatori ottimizzatiserie TIH MB
  • La protezione da surriscaldamento riduce il rischio di danneggiare la bobina a induzione ed i componenti elettronici e aumenta l'affidabilità e la sicurezza
  • La smagnetizzazione automatica riduce il rischio di contaminazione con scarti ferrosi dopo il riscaldamento
  • Disponibile in diverse varianti di tensione, per funzionare in tutto il mondo
  • Fornito con guanti resistenti al calore per aumentare la sicurezza dell'operatore

Caratteristiche e vantaggi

A: la bobina a induzione situata all'esterno del corpo del riscaldatore permette di riscaldare in minor tempo e con minore consumo di energia
B: i bracci di supporto pieghevoli per i cuscinetti permettono di riscaldare cuscinetti di largo diametro e riducono il rischio di caduta del cuscinetto durante il riscaldamento
C
: la sonda magnetica per il rilevamento della temperatura, combinata a una modalità temperatura preimpostata su 110 °C (230 °F), aiuta a evitare il surriscaldamento dei cuscinetti
D
:l'esclusivo telecomando SKF, con display operativo e pannello di controllo, semplifica l'uso del riscaldatore e lo rende sicuro
E
: il magazzino interno serve ad evitare che il giogo piccolo si danneggi o vada perso
F
: le maniglie consentono di movimentare facilmente il riscaldatore nell'officina
G
: il braccio scorrevole o girevole permette la sostituzione facile e rapida dei cuscinetti e riduce lo sforzo dell'operatore (non per TIH 030m)

Il principio SKF20 20

Il valore SKF m20 indica il peso (in kg) del cuscinetto orientabile a rulli più pesante della serie 231 che può essere riscaldato da 20 a 110 °C (68–230 °F) in 20 minuti. Definisce la potenza in uscita del riscaldatore, anziché il suo consumo di potenza. A differenza di altri riscaldatori per cuscinetti, oltre al peso massimo possibile, indica chiaramente anche il tempo necessario a scaldare un cuscinetto.

Gamma dei riscaldatori a induzione SKF

La vasta gamma di riscaldatori a induzione SKF è adatta per la maggior parte delle applicazioni di riscaldamento cuscinetti. La tabella di selezione di seguito contiene informazioni generali per la scelta dei riscaldatori a induzione destinati alle diverse applicazioni per il riscaldamento dei cuscinetti. Per riscaldare componenti diversi dai cuscinetti, la SKF consiglia di impiegare un riscaldatore della serie TIH L MB. Per assistenza nella scelta del riscaldatore più idoneo per la vostra applicazione, rivolgetevi alla SKF.

SKF Induction Heater selection chart

SKF logo